11 Luglio 2022

Alessandra Fallati tra le vincitrici del Premio “Marzia Galli Kienle”

Alessandra Fallati è una giovane dottoranda che lavora presso il Centro M. Tettamanti nell’Unità di Immunologia e Terapia cellulare della Dott.ssa Giovanna D’Amico. Recentemente è stata selezionata fra i vincitori del premio “Marzia Galli Kienle” in memoria della Professoressa Marzia Galli Kienle, promosso dall’Associazione S.O.S (Solidarietà in Oncologia San Marco-Zingonia) Onlus.

Il premio prevede l’assegnazione di borse di studio a giovani ricercatori che si siano distinti con ricerche scientifiche in ambito oncologico. Alessandra ha vinto questo premio grazie ad un lavoro pubblicato sulla rivista internazionale British Journal of Haematology, frutto di una stretta collaborazione con la Dott.ssa Dander. Lo studio ha permesso di scoprire che le cellule leucemiche corrompono i macrofagi midollari rendendoli loro alleati. Questi ultimi infatti, sarebbero in grado di nascondere e proteggere la leucemia rilasciando dei segnali in grado di spegnere la risposta immunitaria.

La premiazione è avvenuta durante la cena di gala dell’associazione presso il Centro Fiere Palasettembre di Chiudono, dove ha avuto l’opportunità di presentare il suo lavoro davanti ad oltre 500 persone, tra cui molte personalità del mondo dell’università, della sanità, dell’imprenditoria e delle istituzioni, e ascoltare testimonianze di pazienti ed ex pazienti oncologici.